CORREZIONE DEI DIFETTI VISIVI

Oggi é possibile correggere i difetti di refrazione visiva con varie tecniche sempre piu’ all’avanguadia e sempre meno dolorose . La chirurgia refrattiva ha fatto passi da gigante rispetto alla prima tecnica ,uscita negli anni ‘70 ,del Dr Fiodorov detta Cheratotomia radiale.
La cheratotomia radiale consisteva nel praticare alcune incisioni sulla cornea (effettuate con l’aiuto di un bisturi a punta di diamante) senza toccare la parte centrale di quest’ultima. La tecnica era “manuale”di conseguenza doveva essere effettuata da un chirurgo con una certa esperienza in materia, se no si potevano creare danni molto seri .Questo tipo di intervento era dedicato solo alle miopie da – 1.00 a – 5.00 quindi ristretto ad una piccola cerchia di persone .

Negli anni questa tecnica si é modificata grazie a nuove scoperte in campo oftalmico ed all’arrivo del Laser ad Eccimeri, quest’ultimo da vita alla tecnica Lasik che grazie ad uno strumento chiamato microcheratomo permette di non incidere più la cornea in modo manuale, ma in modo meccanico .

La tecnica viene sperimentata dal Dr J.Barraquer e permetterà di operare miopie molto più elevate rispetto al – 5.00 della cheratotomia radiale ed altri difetti visivi quali astigmatismo, ipermetropia e presbiopia .Questa tecnica , viene eseguita senza ricovero in ospedale o clinica, l’anestesia é topica (gocce di collirio) il recupero della visione é molto più veloce. Ad oggi la Lasik si é evoluta ulteriormente , grazie a varie sperimentazioni si é arrivati alla scoperta del laser Femtosecondi .

Si tratta di un laser  a diodi di ultima generazione  molto  moderno e velocissimo che riesce ad compiere, nella cornea sana, incisioni  di estrema precisione e programmabili, imitando l’effetto di un bisturi  di luce che effettua un taglio 3D all’interno della cornea, modellata in modo personalizzato in base al singolo paziente. Da molti anni il laser a femtosecondi è stato utilizzato in concomitanza al  laser ad eccimeri nella LASIK 100% laser: con  il femtolaser è possibile effettuare il taglio del cappuccio  corneale, sottile lembo  di tessuto che viene sollevato come  una pagina, per mettere in evidenza  la superficie interna della cornea sulla quale verra’ poi  effettuata  l’ablazione con laser ad eccimeri.
Nel Centro Vision Future quest’ultima tecnica é la piu’ usata per la correzione laser della miopia e di tutti gli altri difetti visivi .