Di come alcuni integratori siano preziosi per il benessere degli occhi abbiamo già parlato. Facendo una doverosa premessa, e cioè che la salute – anche degli occhi – parte da una corretta alimentazione. Perché è tramite una dieta varia e ricca di alimenti salutari che diamo il primo, importante, boost di salute al nostro organismo, prima di affidarci alle integrazioni esterne. Da dove cominciare, però? Noi di Vision Future consigliamo di consumare molta frutta, che è risaputo fare bene agli occhi. Ma quale, in particolare? Scopriamolo insieme.

La frutta migliore per la vista

  • Gli agrumi: essendo ricchi di vitamina C aiutano a combattere i radicali liberi e a riparare i danni di cui questi sono responsabili. Un recente studio ha sottolineato come la vitamina C contribuisca a mantenere le cellule del nervo ottico in funzione.
  • La frutta di colore giallo e arancione, in generale: perché significa che contengono betacarotene, ingrediente preziosissimo perché viene trasformato dal nostro corpo in vitamina A. Anche questa sostanza combatte efficacemente i radicali liberi, proteggendo gli occhi dalle aggressioni. Un esempio fra la frutta arancione che fa bene agli occhi? Il melone, e le pesce, che contengono anche tanta vitamina C e zeaxantina.
  • La frutta secca: mandorle e noci, in primis, sono ricche di antiossidanti e vitamina E.
  • I frutti di bosco, perché controllano la pressione sanguigna. Il frutto da preferire, fra tutti? I mirtilli, perché sono ricchi di antocianosidi, preziosi antiossidanti che proteggono i sottili capillari della retina, contribuendo a rinforzarli e migliorarne l’elasticità. I mirtilli hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie che si evidenziano principalmente nel cervello e nei tessuti muscolari, inclusi quelli che assicurano i movimenti dei globi oculari.
  • L’avocado: essendo ricco di luteina è efficace contro cataratta e degenerazione maculare senile.
  • Le fragole: anch’esse ricchissime in vitamina C, coadiuvano la funzionalità delle cellule del nervo ottico.

Il benessere degli occhi non si ferma alla frutta

Quando parlavamo di dieta varia ed equilibrata non intendevamo certo di limitarsi ad introdurre solo più frutta. Per una vista che funziona, e per tenere lontane patologie oculare, è importante anche orientarsi verso un’alimentazione che comprenda pesce, tanta verdura a foglia verde, fagioli rossi e uova. E perché no, anche cioccolato fondente, ricco di flavonoidi e fitonutrienti, ossia antiossidanti preziosi per gli occhi per tonificare la cornea e il cristallino. Il cioccolato (più fondente è, meglio è) grazie ai flavonoidi migliora la circolazione del sangue, irrorando il flusso dei vasi sanguigni al cervello.

Share This