Prendere dimestichezza con le lenti a contatto, se si sono sempre usati gli occhiali da vista, può non essere un procedimento immediato. Però basta armarsi di un po’ di pazienza, e seguire qualche buon consiglio, per affinare in breve tempo le proprie capacità e imparare come mettere, e togliere, le lenti a contatto in un instante.

Prima di metterle

È importante lavare accuratamente le mani con il sapone, e poi asciugarle bene. Avere le mani pulite è fondamentale per non portare batteri e sporco negli occhi, e riuscire a mettere (e togliere) le lenti a contatto senza nessun fastidio.

Una volta prelevata dall’astuccio nel quale le lenti a contatto vengono conservate, appoggia la lente sull’indice (avendo l’accortezza di maneggiarla con cura, per non danneggiarla o metterla al contrario). Assicurandoti che tutti i bordi della lente siano alzati e che questa mantenga una posizione concava.

Qualche ulteriore suggerimento?

  • Tieni la lente appoggiata sul polpastrello, e non sull’unghia. Per facilitare l’operazione puoi sempre versare una goccia di soluzione sul dito prima di disporci la lente.
  • Dopo aver appoggiato la lente sul dito, osservala per accertarti della presenza di eventuale sporco. Se noti della polvere, risciacquala con la soluzione. Solo una volta pulita potrai procedere.

Come indossare le lenti a contatto

Il modo più facile consiste nel sollevare delicatamente la palpebra mobile mentre, contemporaneamente, abbassi leggermente quella fissa. Utilizza l’indice della mano opposta per alzare la palpebra mobile, mentre, con il dito medio della mano dominante (la stessa che stai utilizzando per indossare la lente), abbassa la palpebra fissa. Una volta acquisita dimestichezza vedrai che riuscirai a eseguire l’operazione velocemente, e senza alzare la palpebra mobile.

Senza sbattere gli occhi, e avvicinandoti con mano ferma, porta la lente a contatto verso l’occhio. Una volta appoggiata, ben centrata sull’iride, chiudi le palpebre e sbattile delicatamente.

Ora la tua lente a contatto dovrebbe trovarsi nella posizione corretta, e non darti nessun tipo di fastidio. Non è così? Rimuovila, sciacquala con attenzione, con la soluzione unica o la soluzione salina, e poi ripeti l’operazione.

Ripeti il procedimento con l’altra lente. E ricordati, dopo aver finito, di gettare la soluzione nella quale erano conservate e chiudere l’astuccio.

Come togliere le lenti a contatto

Anche nel caso della rimozione delle lenti a contatto, una volta presa la mano, l’operazione risulta molto rapida.

Comincia guardando verso l’alto e appoggiando il dito medio della mano dominante sotto all’occhio, abbassando la palpebra fissa. Sposta poi la lente verso il basso (verso la parte bianca dell’occhio) e, usando l’indice e il pollice, pizzicala delicatamente per toglierla.

Riponila nell’astuccio, con della nuova soluzione unica, e poi procedi anche con l’altra lente nello stesso modo.

Ti potrebbero interessare anche:

Share This