Lo scotoma è un impedimento parziale della vista sotto forma di macchia scura; si tratta di un disturbo che può nascondere un largo ventaglio di patologie anche gravi. Ne esistono diversi tipi, di cui uno è tuttavia spesso meno grave e passeggero: stiamo parlando dello scotoma scintillante.

Scotoma scintillante: significato e sintomi

Il nome svela con una certa precisione la tipologia di disturbo alla quale ci troviamo di fronte: scotoma è un nome che proviene dal greco “skotos”, ossia oscurità, e ovviamente si riferisce all’alone nero che rende impossibile una chiara visione; il termine scintillante invece è derivato dalla modalità con cui il disturbo si presenta, ovvero a intermittenza.

I sintomi dello scotoma scintillante, infatti, vedono quelli del disturbo di base, ma in maniera peculiare: una parte del campo visivo presenta una visione compromessa e tutto intorno a essa vi sono punti luminosi in movimento. Il resto della visione è normale e limpida.

A questa condizione possono accostarsi altri sintomi quali nausea e vertigini.

Le cause dello scotoma scintillante

Lo scotoma scintillante è una tipologia di disturbo nella gran parte dei casi meno preoccupante dello scotoma classico: essa è infatti connessa generalmente con l’insorgere di lì a breve di un caso di emicrania con aura, una tipologia di mal di testa oftalmico molto forte che influisce anche sul sistema visivo.

Tuttavia, non sempre è portatore di buone notizie: può trattarsi in alcuni casi di un sintomo di patologie più serie, e per questo è bene non sottovalutarlo. Tra le malattie e i disturbi che questo problema può annunciare ve ne sono infatti di gravissimi; tra questi:

Soluzioni e cura

Lo scotoma scintillante è una condizione generalmente passeggera, soprattutto nel caso in cui sia connesso con il mal di testa; in quel caso vi è la possibilità che si risolva da sé, oppure viene risolto alla risoluzione dell’emicrania stessa. Nei casi in cui invece si tratti di un sintomo di problematiche più serie, sarà il medico a comprendere come agire sulle stesse, curando lo scotoma nel contempo.

È molto importante rivolgersi a un medico di fiducia al primo insorgere del disturbo: per via della sua duplice natura, lo scotoma scintillante non è una condizione da prendere alla leggera.

Share This