Lasik

L’intervento LASIK è un trattamento preliminare finalizzato alla preparazione degli interventi di correzione dei difetti della vista, quali miopia e altre ametropie. A differenza del Femtosecondo 100% laser, si tratta però di una procedura combinata di laser e chirurgia manuale che prevede l’incisione chirurgica della cornea meccanicamente.


Come viene preparato il paziente per l’intervento Lasik

Prima dell’intervento Lasik il paziente viene vestito con un apposito camice (al di sotto del quale avrà i propri abiti) e viene poi accompagnato in sala anestesia, dove gli verranno instillate alcune gocce di collirio anestetico: l’intervento effettuato con questa tecnologia non necessita infatti di anestesia totale. Dopo alcuni minuti di attesa, verrà accompagnato in sala operatoria e lì verrà operato in pochi minuti.


L’intervento Lasik

L’intervento Lasik (Laser-Assisted In situ Keratomileusis) viene effettuato in anestesia topica da un chirurgo dello staff Vision Future mediante un particolare strumento chirurgico di precisione chiamato microcheratomo. Essendo un’operazione a tecnica mista, nella prima fase il chirurgo effettua un’incisione del lembo corneale, chiamato Flap o cappuccio corneale, che viene poi sollevato per permettere l’utilizzo del laser a eccimeri all’interno della cornea per la correzione del difetto visivo. Una volta che quest’ultimo sara’ corretto , il flap corneale verra’ riposizionato e cicatrizzerà autonomamente, senza ricorrere a punti di sutura.


Il post operatorio

Oltre a essere indolore, l’intervento Lasik ha durata di pochi minuti ed è seguito da un’altrettanto rapida guarigione; esso infatti presenta un post operatorio minimo con cura piuttosto semplice: sarà necessario fare particolare attenzione al Flap corneale, in quanto esso, non avendo punti di sutura, potrebbe spostarsi con lo sfregamento delle palpebre; si sconsiglia dunque lo sfregamento degli occhi nel periodo che va da una settimana ai dieci giorni successivi l’intervento. Per il primo periodo è inoltre sconsigliato il trucco e si consiglia di attendere almeno un mese per le immersioni.

VUOI CURARE IL TUO DIFETTO?
TECNICHE E CURE
DIAGNOSTICA

ALTRE MALATTIE DELL’OCCHIO

PATOLOGIE COMBINATE

Miopia e Astigmatismo
Miopia e Presbiopia
Presbiopia e Astigmatismo
Astigmatismo e Ipermetropia
Ipermetropia e Presbiopia